Chirurghia Estetica

Yes24 free
  • Lifting seno – Mastopessi

    La mastopessi, conosciuta anche come lifting del seno, è una procedura chirurgica che ha lo scopo di rialzare e ridare contorno a seni penduli; in taluni casi può essere eseguita in congiunzione ad altre procedure chirurgiche: mastoplastica additiva, quando è necessario aumentare anche il volume del seno, oppure mastoplastica riduttiva, quando è necessario ridurlo.

    La perdita di elasticità della pelle e l’atrofia della ghiandola mammaria sono generalmente causate dalle gravidanze, dall’allattamento e dalla forza di gravità Yes24 free. E’ opportuno inoltre chiarire che con la mastopessi non è possibile eliminare le smagliature presenti talvolta sulla pelle del seno. Stabilità emotiva ed aspettative realistiche costituiscono inoltre le condizioni indispensabili che la paziente deve possedere per affrontare l’intervento chirurgico, in quanto il risultato che si raggiungerà è un miglioramento del seno e non la perfezione.

     

    La Visita preliminare. Perché è necessaria una visita preliminare?

    La prima visita è molto importante per poter riferire al chirurgo le vostre aspettative ed ascoltare la sua opinione 네이버 미니 캘린더 다운로드. Il chirurgo esaminerà il vostro seno e prenderà in considerazione le variabili che potranno influenzare l’intervento: l’età, le gravidanze, la forma del seno, le condizioni della pelle e, se è opportuno, congiuntamente all’intervento di mastopessi, proporrà l’inserimento di una protesi (mastoplastica additiva), per aumentare il volume del seno. Il chirurgo vi chiederà di sottoporvi ad una ecografia o mammografia per escludere qualsiasi patologia a carico delle mammelle. Vi informerà infine sulle tecniche e sull’anestesia che userà, sui rischi e sull’entità delle cicatrici, sui costi che questo intervento comporta e sulla struttura presso la quale lo stesso verrà eseguito wbc주석 다운로드. Da parte vostra sarà indispensabile informare il chirurgo su eventuali allergie, se prendete medicinali o se fumate. La mastopessi viene eseguita in clinica, in anestesia generale e la degenza è di uno/due giorni. L’intervento generalmente ha la durata di due/tre ore a seconda della procedura necessaria per realizzare le correzioni desiderate.

    La procedura chirurgica

    La tecnica più comune consiste nel praticare un’incisione seguendo il contorno naturale del capezzolo Download the emotion card. Sarà poi praticata una ulteriore incisione verticale fino al solco sotto-mammario che può o meno estendersi lungo il solco stesso a seconda della gravità della ptosi (caduta) del seno. Il chirurgo rimuoverà poi gli eccessi di pelle dalla parte inferiore del seno; il capezzolo, l’areola e il tessuto sottostante sono portati più in alto Download the Tudoo list. I lembi di pelle al di sopra e ai lati del capezzolo saranno portati in basso ed uniti. Le suture chiuderanno le incisioni sotto il seno ed intorno all’areola del capezzolo. In pazienti con un seno appena cadente può essere evitata l’incisione lungo il solco sotto-mammario. Quando viene eseguito anche un aumento delle dimensioni del seno, si esegue contemporaneamente anche il posizionamento delle protesi, secondo la tecnica che il chirurgo ritiene più opportuna. Immediatamente dopo l’intervento viene eseguita una medicazione compressiva e sarà fatto indossare alla paziente un reggiseno particolare, che dovrà essere portato per alcune settimane.

    Dopo l’intervento

    Dopo circa ventiquattro ore sarà rimossa la medicazione compressiva, ma si dovrà indossare ancora il reggiseno elastico per quattro settimane. Le suture superficiali saranno rimosse dopo sette giorni, le suture intradermiche dopo due/tre settimane. E’ opportuno, per permettere un’adeguata cicatrizzazione, non sollevare pesi al di sopra della testa per tre/quattro settimane. Dopo l’intervento ci potrebbe essere una temporanea perdita della sensibilità nel capezzolo e nella pelle del seno che però ritornerà gradualmente nella norma.

    Rimangono cicatrici dopo l’intervento?

    La procedura chirurgica della mastopessi lascia cicatrici che variano nella loro estensione, a seconda dell’entità del difetto e della procedura chirurgica adottata. In tutti i casi, il processo di cicatrizzazione varia da individuo a individuo per diversi fattori e molto spesso il risultato delle cicatrici è imprevedibile, nonostante l’abilità del chirurgo e nonostante siano state seguite tutte le istruzioni che possono contribuire a renderle migliori. E’ sempre possibile in ogni caso procedere ad una revisione chirurgica ambulatoriale o ad altre modifiche, per rendere le cicatrici meno visibili possibile.

    Quando sono visibili i risultati dell’intervento?

    I risultati, in linea generale, sono subito apprezzabili ma dovranno trascorrere tre/sei mesi perché il seno sia modellato in maniera definitiva. E’ prevedibile, comunque, nel corso degli anni, una modica ricomparsa del difetto.

네이버 미니 캘린더 다운로드 wbc주석 다운로드 Download the emotion card Download the Tudoo list
Visit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On Instagram